NEWS MARZO 2011

 


Torna alla pagina delle News

 

 

20.03.2011 - NUOVA EDIZIONE PER "THE WALL LIVE IN BERLIN"

Repackaging per "The Wall - Live in Berlin", che esce in una versione con DVD + 2CD in occasione del tour di Roger Waters (Universal, 2011, cod. 0602527 420592).

Ne abbiamo analizzato in anteprima una copia, si tratta di un box limited deluxe tour edition contenente il concerto in widescreen con audio Dolby stereo, 5.1 Dolby Digital o 5.1 Dts. Il concerto dura circa 110', come extra troviamo il documentario "Behind the Wall" (dura circa 30', non quasi 70' come riportato su altri siti), e la multi audio option per "Goodbye Blue Sky" e "In The Flesh". La confezione si presenta come un digipack a 3 ante, nella prima è contenuto il libretto, nella seconda il DVD e nella terza i due CD.

 

20.03.2011 - ROGER WATERS - THE ALBUM COLLECTION

La Sony dovrebbe pubblicare il 29 marzo il box "Roger Waters - The Album Collection" a prezzo speciale contenente 8 CD di Roger Waters, praticamente tutta la sua discografia solista dal 1984 ad oggi. Il prezzo di listino dovrebbe essere di € 39,99.

 

20.03.2011 - WATERS SU BILLBOARD

La rivista americana Billboard, dedicata al business musicale, nel numero del 19 febbraio parla dei money makers del 2011. Nella Top 40 al terzo posto troviamo Roger Waters (con $ 24.489.675) preceduto da Bon Jovi (con circa 30 milioni di dollari) e Lady Gaga con (circa 30,5 milioni di dollari).

Determinante è stata la produzione del The Wall Live Tour e l'incremento delle vendite nel catalogo musicale conseguenti al successo del tour.

 

14.03.2011 - PINK FLOYD SU CLASSIC ROCK

Il mensile inglese Classic Rock di aprile 2011 (n.156, in copertina i Van Halen di "1984") ospita alle pagine 28 e 29 (su "The Story behind the shot") uno scatto dei Floyd ad Abbey Road nel 1975 durante le sessions di Wish You Were Here, accompagnato dal relativo articolo. Inoltre, spazio pubblicitario dedicato al "The Wall Live" di Waters. In vendita nei negozi e nelle edicole a € 11, incluso un CD con 15 brani.

 

10.03.2011 - SYD BARRETT SU RECORD COLLECTOR

E' in distribuzione anche in Italia il numero 386 di Recor Collector (marzo 2011) con copertina dedicata a Syd Barrett. All'interno 7 pagine con rare e inedite foto, collegate al nuovo libro e alla mostra che si inaugurerà il 18 marzo presso la Idea Generation Gallery di Londra, e che continuerà fino al 10 aprile. Nelle edicole a € 8,25

 

10.03.2011 - THE VALLEY SU DVD + BLU RAY

Nuovo packaging in versione combo DVD + Blu Ray a prezzo speciale per il film "The Valley" di Barbet Scrhoeder, per il quale i Pink Floyd scrissero "Obscured By Clouds".

Distribuito in UK dalla prestigiosa BFI, lo si può trovare su Amazon.

 

10.03.2011 - MOSTRA DEI LUNATICS A TORINO

Il 12 marzo a Torino, presso il Teatro ATC, si terrà la quarta esposizione di vinili e rarità dei Pink Floyd a cura dei "The Lunatics", gruppo di collezionisti nato nel 2009.

Il tema della mostra è legato al tour del 1977, ma vi saranno riferimenti anche ai tour del 1974 e 1975; verranno esposti una cinquantina di vinili ufficiali dedicati ad Animals e Wish You Were Here, inclusi i famosi vinili rosa, i promo americani e del Sud America, alcune rare stampe asiatiche, e una decina di dischi live.

Vi sarà anche una sezione dedicata a poster, tickets e fotografie; inoltre la serata sarà allietata dal concerto dei Time Machine che proporranno uno spettacolo live che ripercorrerà interamente la scaletta dell'In The Flesh Tour 1977.

Verrà inoltre presentato il nuovo sito del gruppo, che trovate all'indirizzo www.thelunatics.it

Potete scaricare la brochure di presentazione dell'evento cliccando qui

 

(a sinistra) Pink Floyd in studio durante la registrazione di “I wish you were here”, Abbey Road Studios, Londra, 1975. © Jill Furmanovsky/Rockarchive.com Jill Furmanovsky

(a destra) Dall’album “I wish you were here” - Norfolk, UK, 1975 © Storm Thorgerson/Rockarchive.com

06.03.2011 - MOSTRA FOTOGRAFICA "JUST ANOTHER BRICK IN THE WALL"

ATTENZIONE: SPECIAL PREVIEW - A tutti i fans dei Pink Floyd che raggiungeranno Milano da ogni parte d’Italia per i concerti di Roger Waters, PHOTOGRAPHIA offre l’opportunità di accedere a una parte dell’esposizione fotografica a partire da venerdì 1 aprile.
Per info: tel. 0294433038 www.photo-graphia.it

Da giovedì 7 aprile a mercoledì 20 aprile, presso Photographia e Galleria Galetti a Milano, si terrà la mostra "Just Another Brick In The Wall", esposizione dei lavori di grandi fotografi del rock dedicata alle immagini e alla musica dei Pink Floyd.

Sarà possibile ammirare delle celebri foto di Syd Barrett scattate da Mick Rock nel 1969, scatti dai primi live di inizio anni 70 a cura di Tony Collins, istantanee eseguite da Colin Prime per l'ultima di copertina di "The Piper at the Gates of Dawn"; inoltre, foto di Jill Furmanovsky dai tour di "Dark Side of the Moon" del 1973, dalle sessions di registrazione di "Wish You Were Here" del 1975, fino al tour di "The Wall" del 1980; completano la mostra alcuni lavori di Storm Thorgerson e dello studio Hipgnosis.

Le stampe fotografiche esposte potranno anche essere acquistate.

La mostra si terrà alla Galleria Galetti, in viale Lazio 1 (angolo viale Montenero) a Milano, con orario 11:00 - 19:00; l'ingresso è libero.

E' previsto anche un opening party il giovedì 7 aprile dalle ore 19:00, con ingresso libero, live set e free drinks.

Per maggiori informazioni potete scaricarvi il comunicato stampa.

 

06.03.2011 - GILMOUR E IL RISORGIMENTO ITALIANO...

Riportiamo quanto segnalatoci dall'amico Stefano Zampollo: "La settimana scorsa al gr2 delle 12:30 ho sentito - con le mie orecchie - un servizio su David Gilmour "autore di un saggio storico sull'Italia del Risorgimento"... Il giornalista - con tanto di colonna sonora gilmouriana - affermava che l'opera non valeva granché, era piena di approssimazioni e luoghi comuni, e invitava Gilmour a ripassare Tacito e soprattutto a limitarsi a suonare la chitarra... Sarebbe bastato fare un giro sul web per capire che il tale ha preso un granchio colossale e stupidamente non ha verificato se l'autore non potesse essere invece un omonimo, scrittore attivo da diverso tempo e già realizzatore di una biografia su Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Non ho potuto trattenermi dal mandare una mail al gr2 scrivendo di vergognarsi per tale approssimazione e mancanza di professionalità".