NEWS FEBBRAIO 2014

 

Torna alla pagina delle News

 

28.2.2014 - 70 ANNI FA NASCEVA STORM THORGERSON

Nel grande globo
La Tempesta Perfetta
Compie oggi quattordici lustri

Le carezze come pugni nell'anima
Straripano per anime gentili e che silentemente
Hanno loro malgrado deciso di esistere

La Tempesta ci accompagnerà per sempre
Da qui a molto molto molto
Molto oltre l'Eternità
Maelstrom ........ O MaelStorm?

Oltre agli inesistenti dei hai dipinto
una Universo che grida di voler Esistere

Forse in grazia tua.... Ce la farà!

Galileo Galilei ante litteram
Oltre le Stelle e oltre il Rumore Addomesticato
Hai abortito le Inquisizioni pennellando gli infiniti Danni Cerebrali

Storm per l'Eternità
M'inchino!!

(Gian Luigi Soldi)

 

28.2.2014 - "THEIR MORTAL REMAINS" SU REPUBBLICA E PANORAMA

Secondo "La Repubblica", che esce oggi con una foto elaborata della mostra, Po rivela che Gilmour sta lavorando ad una musica inedita per l'exhibition; il nome è stato suggerito da Waters, mentre il materiale è stato fornito da Mason. Sembra che verranno proiettati vari spezzoni di filmati inediti...

Anche il sito online dedica uno spazio su http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2014/02/27/news/pink_floyd-79592999/?ref=search e http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2014/02/25/foto/pink_floyd_la_musica_gli_show_il_tempo_dei_memorabilia-79602485/1/?ref=search#1

Anche Panorama dedica una pagina online su http://cultura.panorama.it/musica/pink-floyd-exhibition-milano-anteprima-mondiale-19-settembre

 

27.2.2014 - "THEIR MORTAL REMAINS" SUL GAZZETTINO

Su "Il Gazzettino" del 26 febbraio c'è un articolo dedicato alla Exhibition pinkfloydiana.

 

27.2.2014 - AL VIA LE PREVENDITE PER LA PINK FLOYD EXHIBITION

Aperte stamattina, alle 11:05, le prevendite per "Their Mortal Remains" (vedi news del 26 febbraio) sul sito http://vivaticket.com

Per il giorno dell'inaugurazione l'entrata sarà possibile acquistando il pacchetto speciale Day One; gli orari saranno dalle 10:00 del 19 settembre fino alle 3:00 del 20 settembre.

L'accesso sarà limitato a 200 persone per ogni ora.

Per tutti gli altri giorni sono in vendita 400 biglietti per ogni ora.

 

 

Biglietti disponibili:

Pacchetto speciale Day One: box set con card nominativa e numerata, biglietto per il giorno dell'inaugurazione più altro ingresso, braccialetto in edizione limitata, scontistica, il tutto a € 90.00 più commissioni di servizio e prevendita

Pacchetto speciale Diamond: box set con card nominativa e numerata, 2 biglietti validi per 2 ingressi, t-shirt esclusiva in edizione limitata, scontistica, il tutto a € 90.00 più commissioni di servizio e prevendita

Biglietto Open: utilizzabile in qualsiasi data, a €20.60 più commissioni di servizio e prevendita

Biglietto normale: valido per un giorno/orario predefinito, in vendita come biglietto intero a € 17.51; biglietto ridotto per under 16 e over 70 a € 12.36; biglietto Famiglia per gruppi di 4 o 5 persone a € 10.30; è disponibile inoltre la versione "ticket tshirt" con biglietto "stampato" sulla maglietta a €17.51

Ai prezzi indicati vanno aggiunti diritti di prevendita e commissioni di servizio.

 

27.2.2014 - PINK FLOYD SU TG3 VENETO

Sul Tg3 Veneto di mercoledì 26 febbraio delle ore 14:00, al minuto 17' 05" è andato in onda un servizio (pur con qualche imprecisione) sul concerto veneziano del 1989 in cui si parla dell'annunciata mostra "Their Mortal Remains"; per il servizio, durante il quale vengono mostrate anche alcune immagini della mostra "Outside The Wall" di Padova 2013, visitate http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-9dac6b15-c613-48b7-aaf7-556d77714640-tgr.html#p=0

 

27.2.2014 - "IL MURO" A MESTRE

Al Cinema Teatro "Corso" di Mestre (VE), il 29 marzo alle 21:00 andrà in scena "Il Muro", piccola opera rock ispirata a The Wall e ad altre canzoni dei Pink Floyd, con Ettore Bassi e Eleonora Ivone; info e biglietti su http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg[evento]&id_evento=1228385

 

27.2.2014 - LIBRO "OVER UNDER SIDEWAYS DOWN"

Pubblicato un nuovo libro sulla scena rock inglese, scritto da Mark Rye ed intitolato "Over Under Sideways Down" (RockHistory, cod.RHBK01) nel quale, tra le altre cose, Bryan Morrison parla del suo lavoro di manager di Syd, e il disc jockey Nicky Horne racconta del suo primo incontro con Barrett; inoltre, Bob Mercer della EMI ricorda le photo sessions di Animals e la fuga del maiale gonfiabile. Prezzo di copertina Uk£ 12.99, per info http://shop.instant-shop.com/magpiedirect/product2022740810catno18620810.html

 

27.2.2014 - "IN THE STUDIO", PUNTATA DEDICATA A "THE DIVISION BELL"

Su http://www.inthestudio.net/redbeards-blog/pink-floyd-the-division-bell-20th-anniversary-david-gilmournick-mason/ è disponibile in streaming la puntata del radio show "In The Studio" del 25 febbraio, dedicata al ventennale di "The Division Bell", e nella quale è possibile ascoltare una vecchia intervista a Gilmour e Mason

 

26.2.2014 - NUOVI DETTAGLI SULLA PINK FLOYD EXHIBITION

Si apprendono nuovi dettagli sulla mostra "Their Mortal Remains": la mostra approderà in anteprima mondiale in Italia, alla Fabbrica del Vapore di Milano, dal 19 settembre al 19 ottobre, con biglietti in vendita da domani 27 febbraio.

Cliccate qui per il comunicato stampa dedicato alla mostra.

Nella giornata di ieri è stato aggiornato il sito dedicato, ora anche in italiano, http://www.pinkfloydexhibition.com/it

 

Questo il comunicato Adnkronos diffuso ieri pomeriggio:

"Parte dall'Italia il nuovo progetto dei Pink Floyd. Fran Tomasi, promoter italiano dello storico gruppo, ha annunciato che la mostra 'The Pink Floyd Exhibition - Their Mortal Remains' verrà inaugurata a Milano il prossimo 19 Settembre, presso la Fabbrica del Vapore. L'esposizione porterà i visitatori attraverso un viaggio straordinario e multisensoriale raccontando la musica e l'arte del Gruppo fin dai loro esordi ai tempi di 'The Piper At The Gates of Dawn' per arrivare ai nostri giorni.

I biglietti per la mostra, che aprirà il 19 settembre e con chiusura prevista il 19 ottobre, saranno in vendita dalle ore 11.00 del 27 febbraio su www.pinkfloydexhibition.com, www.vivaticket.com e nei punti vendita abituali del circuito Vivaticket.

'The Pink Floyd Exhibition' è la prima retrospettiva internazionale di una delle band più pionieristiche e innovative al mondo, e per la sua realizzazione è stato fondamentale, in tutte le fasi della progettazione, la partecipazione e collaborazione attiva di tutti e tre i componenti del Gruppo. La mostra si tiene, in anteprima mondiale, in Italia per celebrare due dei più grandi eventi dei Pink Floyd: il loro film live da Pompei e il concerto a Venezia.

I visitatori saranno immersi nell'arte e nella musica dei Pink Floyd, il percorso inizierà con il periodo psichedelico dei primi anni, per continuare attraverso immagini popolate dalle rappresentazioni iconiche e relative musiche dei concept album degli anni '70 e oltre.

La mostra dei Pink Floyd, allestita su una superficie di 2.500 metri quadrati nella monumentale Cattedrale della Fabbrica del Vapore, spazio creativo e museale del Comune di Milano, mostrerà l'uso pioneristico che il Gruppo ha fatto di effetti speciali, sperimentazioni sonore e immagini forti.

L'allestimento esplorerà l'arco narrativo di una band che ha iniziato nella swinging Londra degli anni '60 e che continua a essere influente ancora oggi. Maggiori dettagli sul contenuto della mostra verranno svelati nelle prossime settimane.

''Condividere con il team creativo, giorno per giorno, la costruzione di questo evento - ha detto Tomasi - è stata un'esperienza per me emozionante ed eccitante che corona i sei anni di tenace lavoro. Sarà una mostra straordinaria, che soddisferà la curiosità dei fans, ma appagherà anche tutti quelli che desiderano conoscere meglio la storia e il percorso artistico dei Pink Floyd''.

Aubrey 'Po' Powell, di Hipgnosis Ltd, che con Storm Thorgerson, ha disegnato molte delle indimenticabili copertine artistiche degli album dei Pink Ployd, è il curatore e direttore creativo della mostra, insieme a Paula Stainton che ne è il co-direttore creativo. Per la realizzazione della mostra Powell ha lavorato a stretto contatto con i Pink Floyd Roger Waters, David Gilmour e Nick Mason e la mostra conterrà oltre 300 oggetti, raccolti in oltre 40 anni di carriera.

'The Pink Floyd Exhibition - Their Mortal Remains' è stata progettata da Stufish, lo studio di architettura di live show più importante al mondo e che per molti anni ha curato il design dei palchi dei Pink Floyd.

''Se c'è una band che ha dato il proprio contributo alla realizzazione di una propria retrospettiva sono i Pink Floyd. Per un curatore -ha de tto Powell - fare una selezione pescando in un patrimonio così vasto e prezioso è un sogno e un incubo al tempo stesso: in ogni caso c'erano oggetti che non potevano non essere presi, oggetti "come per esempio la scultura di 20 metri di The Wall, i gonfiabili alti 5 metri e naturalmente il maialino volante. L'obiettivo è realizzare qualcosa che sia all'avanguardia, sia a livello visivo che acustico, esattamente come l'esperienza di partecipare ad un concerto dei Pink Floyd: non si sa mai cosa aspettarsi", ha concluso Powell.

 

Questo invece il dispaccio Ansa di ieri pomeriggio:

Musica: Pink Floyd, mostra multisensoriale a Milano In anteprima mondiale dal 19 settembre (ANSA) - ROMA, 25 FEB - Un viaggio multisensoriale che raccontera' la musica e l'arte dei Pink Floyd dai loro esordi ai tempi di 'The Piper At The Gates of Dawn' fino ai nostri giorni: e' 'The Pink Floyd Exhibition - Their Mortal Remains', la grande e innovativa mostra che sara' inaugurata a Milano il 19 settembre alla Fabbrica del Vapore. La mostra si tiene, in anteprima mondiale, in Italia per celebrare due dei piu' grandi eventi dei Pink Floyd: il loro film live da Pompei e il concerto a Venezia. The Pink Floyd Exhibition e' la prima retrospettiva internazionale di una delle band piu' pionieristiche e innovative al mondo e per la sua realizzazione e' stata fondamentale, in tutte le fasi della progettazione, la partecipazione e collaborazione attiva di tutti e tre i componenti del gruppo. I visitatori saranno immersi nell'arte e nella musica dei Pink Floyd: il percorso iniziera' con il periodo psichedelico dei primi anni per continuare attraverso immagini popolate dalle rappresentazioni iconiche e relative musiche dei concept album degli anni '70 e oltre. I biglietti saranno in vendita dalle 11.00 del 27 febbraio su www.pinkfloydexhibition.com, www.vivaticket.com e nei punti vendita abituali del circuito Vivaticket.

 

Hanno scardinato la percezione della musica degli anni Sessanta e Settanta, aprendo le porte della psichedelia e delle atmosfere lisergiche e marchiando a fuoco generazioni di gruppi rock nei decenni successivi con la loro impronta progressive. Oggi, i Pink Floyd si raccontano attraverso una mostra multisensoriale: un percorso sonoro e visivo dai loro esordi ai nostri giorni, che verrà inaugurato in anteprima mondiale il 19 settembre a Milano, in omaggio al film-live a Pompei del 1972 ed al concerto di Venezia del 1989. "The Pink Floyd Exhibition - Their mortal remains", che a Milano sarà ospitata alla Fabbrica del Vapore, è la prima retrospettiva internazionale di una delle band più pionieristiche al mondo, a cui hanno collaborato tutti e tre i componenti, Roger Waters, David Gilmour e Nick Mason. Il percorso inizierà con il periodo psichedelico dei primi anni per continuare attraverso immagini e le musiche dei concept album degli anni '70 e oltre. Ci saranno più di 300 oggetti provenienti da tutto il mondo, alcuni di proprietà dei musicisti, e saranno ripercorsi cinque decenni della band nata a Londra nel 1965, spaziando da interviste, registrazioni, set architettonici, e poi ancora per stampe e sculture. Perché l'opera dei Pink Floyd non è ascrivibile soltanto alla musica. C'è, naturalmente, il contributo alla nascita della psichedelia, a partire dai primi anni con la allucinata guida di Syd Barrett, in cui le atmosfere oniriche e spaziali si mischiano a temi fiabeschi, con suoni al sapore di Lsd. E poi la mitologia dei concept album degli anni '70, quando Roger Waters prende il soppravvento, in cui gli esperimenti sonori si fondono con una ricerca filosofica su temi umani come l'alienazione, il tempo e il denaro in The Dark Side of The Moon o l'omologazione, l'incomunicabilità e l'aberrazione della guerra in The Wall. La magia dei Pink Floyd si nutre però anche di immagini: lo stesso The Wall diventerà un film, con scene immortali come la marcia dei martelli. La potenza visiva di Waters e compagni si esprime plasticamente anche nei live, attraverso l'uso di scenografie e ambientazioni monumentali. In questo filone, si inserisce il rapporto particolare tra la band e l'Italia. Nel 1972, arriva il film-concerto nell'antico Anfiteatro Romano di Pompei: un viaggio metafisico tra sonorità vorticose e ossessive, in uno scenario senza tempo. Di grande impatto visivo sarà anche il concerto del 15 aprile 1989 a San Marco a Venezia, macchiato però dalle immagini di una piazza tra le più belle del mondo sfigurata dai rifiuti. Con l'Italia ha un rapporto particolare anche il leader carismatico dei Pink Floyd, Roger Waters, che la settimana scorsa ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Anzio in memoria del padre, militare britannico rimasto ucciso durante lo sbarco degli alleati nel 1944. A settembre, a Milano, andrà in scena una nuova puntata della storia d'amore tra l'Italia e i Pink Floyd. Una storia multisensoriale, come la mostra "The Pink Floyd Exhibition" racconterà.

 

Ne hanno dato notizia inoltre tutti i principali magazine tramite i loro siti web: Mojo, Classic Rock, Uncut, Prog Magazine, NME.

Di seguito una raccolta di link dedicati alla presentazione della mostra:

http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2014/02/25/foto/pink_floyd_la_musica_gli_show_il_tempo_dei_memorabilia-79602485/1/#1

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Spettacolo/Pink-Floyd-grande-mostra-Milano/25-02-2014/1-A_011098640.shtml

http://www.rockol.it/news-579470/pink-floyd-mostra-their-mortal-remains-anteprima-milano

http://www.suoniestrumenti.it/notizie/dettaglio/pink_floyd_grande_mostra_multisensoriale_in_anteprima_mondiale_a_milano

http://www.liveradio365.com/milano-dal-19-settembre-la-mostra-the-pink-floyd-exhibition-mortal-remains/

http://www.liberoquotidiano.it/news/1413562/Musica-parte-dall-Italia-la-mostra--The-Pink-Floyd-exhibition-.html

http://www.efestivals.biz/pink-floyd-dal-19-settembre-una-mostra-ufficiale-a-milano/

http://www.megamusic.it/pink-floyd-una-mostra-milano-sulla-storica-band/3445?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+megamusic/MoFh+%28megamusic%29

http://attualita.ilbloggatore.com/2014-02-25/pink-floyd-una-mostra-a-milano-sulla-storica-band/

http://www.artslife.com/2014/02/25/pink-floyd-in-mostra-a-milano/

http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/articoli/1082583/showbiz-tutto-fa-spettacolo.shtml

http://www.metallus.it/news/pink-floyd-dal-19-settembre-una-mostra-ufficiale-a-milano-in-anteprima-mondiale/

http://notizie.virgilio.it/notizie/spettacoli/musica/2014/02_febbraio/25/pink_floyd_grande_mostra_a_milano,41935240.html

http://www.totalnews.it/pink-floyd-grande-mostra-a-milano/

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/spettacolo/pink-floyd-grande-mostra-a-milano-no697304/

http://www.mymovies.it/cinemanews/2014/107384/

http://www.newsit24.com/notizie/pink-floyd-grande-mostra-milano

http://it.anygator.com/articolo/the-pink-floyd-exhibition-%E2%80%93-their-mortal-remains-una-spettacolare-mostra-a-la-fabbrica-del-vapore-di-milano__829434

http://www.spettacolinews.it/pink-floyd-exhibition-mortal-remains-20140242794.html

http://gossip.libero.it/focus/28290975/pink-floyd-arriva-la-mostra-their-mortal-remains-anteprima/pink-floyd/?type=

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2014/02/25/Pink-Floyd-grande-mostra-Milano_10141442.html

http://www.trevisoonclick.net/concerti/11825-pink-floyd-dal-19-settembre-una-mostra-ufficiale-a-milano

http://article.wn.com/view/2014/02/25/Pink_Floyd_grande_mostra_a_Milano/

http://televisione.ilbloggatore.com/tag1/the-pink-floyd-exhibition/

http://gossip.libero.it/focus/28290975/pink-floyd-arriva-la-mostra-their-mortal-remains-anteprima/pink-floyd/?type

http://www.ilvelino.it/it/article/2014/02/25/anteprima-mondiale-a-milano-per-the-pink-floyd-exhibition-their-mortal-remains/8686243f-a045-42c6-8a0b-0360b40ccaa5/

http://www.magazinet.it/61410/musica/the-pink-floyd-exhibition-their-mortal-remains-una-spettacolare-mostra-a-la-fabbrica-del-vapore-di-milano.html

http://www.insideart.eu/2014/02/25/una-grande-mostra-per-i-pink-floyd/

http://www.nostalgia.it/articolo/lstp/10387/

http://www.labottegadihamlin.it/news/7628-anteprima-mondiale-a-milano-per-la-mostra-dei-pink-floyd.html

http://www.italpress.com/turismo/41654/mostre-the-pink-floyd-exhibition-anteprima-mondiale-a-milano-dal-19-9

http://www.rollingstonemagazine.it/musica/news-musica/pink-floyd-a-milano-la-mostra-their-mortal-remains/

http://www.virginradio.it/31852/pink-floyd-mostra-milano-news/

 

25.2.2014 - AD ASOLO PER IL FLOYDSEUM LA PRIMA ASSOLUTA ITALIANA DEL NUOVO FILM DI ADRIAN MABEN

Dopo l’anteprima mondiale a Toronto e quella europea a Parigi, si è di recente tenuta ad Asolo la prima visione assoluta in Italia di "Chit Chat With Oysters", il nuovo cortometraggio del registra Adrian Maben, sequel del film “Pink Floyd Live at Pompeii”. Grazie all’ospitalità dei coniugi Trevisan, noti in città per il loro interesse nella musica e nella cultura, l’Associazione Culturale Floydseum ha potuto conoscere Mr. Maben ed assistere, per la prima volta in Italia, alla proiezione in anteprima del nuovo film-documentario del regista, tra le altre cose, del famoso film floydiano girato tra le rovine di Pompei in assenza di pubblico. “Chit Chat With Oysters” racconta appunto di una chiacchierata fatta dai vari componenti dei Floyd mentre mangiano ostriche e bevono birra, durante un intervallo delle loro registrazioni in studio. Circa dieci minuti di queste registrazioni erano già presenti all’interno dell’ultima versione del film, mentre gli altri 45 minuti circa sono totalmente inediti, e consentono di ascoltare i singoli componenti dei Floyd i quali, a turno di fronte alla macchina da ripresa, rispondono alle domande più disparate su successo, soldi e molto altro ancora.

Maben ha saputo catturare i Pink Floyd durante i loro anni d’oro ed è un’emozione incredibile vedere il gruppo nella splendida esplosione della loro giovinezza e della loro musica, che già all’epoca era straordinaria ed emotivamente impattante. Il nuovo documentario è ora destinato alla visione in altri circoli ristretti, anche in Italia, in attesa di poter diventare un nuovo dvd di culto per tutti gli amanti della band rosa. Il regista, che da anni vive a Parigi, è stato di recente insignito della carica di socio onorario del Floydseum, ed ha dimostrato grande interesse per l’attività svolta fino ad ora dall’Associazione, al punto tale che si è detto disponibile a collaborare al nuovo progetto relativo alle celebrazioni dei 25 anni del famoso concerto (15 luglio 1989) che i Pink Floyd hanno tenuto a Venezia nel bacino di San Marco.

 

25.2.2014 - "THE PINK FLOYD EXHIBITION - THEIR MORTAL REMAINS" A MILANO?

Sono stati diffusi i primi dettagli sulla nuova mostra dedicata ai Pink Floyd, ad 11 anni di distanza dalla "Interstellar Exhibition", di cui aveva già parlato "Il Giornale" qualche tempo fa.

Svelato il titolo, che sarà "The Pink Floyd Exhibition - Their Mortal Remains", attinto dal testo di "Nobody Home" di "The Wall".

Per ora c'è solo un sito internet http://www.pinkfloydexhibition.com sul quale potete vedere un breve promo, ma secondo rumors sembra che la nuova fantastica mostra dei Pink Floyd verrà inaugurata in Italia, probabilmente a Milano dopo l'estate.

 

25.2.2014 - LAUREA HONORIS CAUSA A ROGER WATERS

Sul sito http://www.aur.edu/blog/2014/02/19/american-university-rome-presents-roger-waters-honorary-degree/ il reportage della consegna a Roger Waters della Laurea Honoris Causa da parte dell'Università Americana di Roma

 

20.2.2014 - 17 E 18 FEBBRAIO, ROGER WATERS ALLE CELEBRAZIONI PER IL 70° DELLO SBARCO DI ANZIO

Il 17 febbraio, accompagnato dal sindaco di Anzio e dal sindaco di Aprilia, si è recato al "Fosso della Moletta", luogo nel quale con ogni probabilità è caduto il padre Eric Fletcher Waters durante lo sbarco di Anzio di 70 anni fa.

Il 18 febbraio, al mattino, accolto da una grande folla Roger Waters si è recato ad Aprilia in visita alla scuola intitolata agli eroi antifascisti Carlo e Nello Rosselli; nell'aula magna è stato consegnato il San Michelino d'oro a Harry Shindler, il veterano al quale si deve la scoperta del punto in cui cadde il padre di Waters; Roger ha salutato dicendo "Grazie mille per mio padre e tutti gli altri, sono molto felice di essere qui", ed ha poi ricevuto un CD e una raccolta di poesie e racconti da parte degli studenti.

All'esterno della scuola c'è stato un attimo di raccoglimento davanti al monumento commemorativo fatto realizzare in memoria dei caduti, con una dedica speciale ad Eric Fletcher Waters.

Alle conferenza stampa, alla domanda su quali siano i muri da abbattere al giorno d'oggi, Waters ha risposto: "Tutti quelli dove c'è ancora un conflitto, penso alla Palestina, alla Siria. Serve un confronto e una collaborazione globale fra le forze politiche e le istituzioni".

Polemiche invece per gli organizzatori, colpevoli di aver "blindato" l'evento relegando dietro ad un'alta recinzione le tantissime persone giunte da ogni parte d'Italia per poter vedere Waters.

Verso mezzogiorno Waters si è recato ad Anzio per ricevere la cittadinanza onoraria; arrivato alla sala consiliare di Villa Sarsina, è stato introdotto dal sindaco di Anzio con le seguenti parole: "Su questi territori Roger ci ha lasciato il Padre che non ha mai conosciuto. Questa grande sofferenza interiore, che solo chi è cresciuto orfano sin da bambino negli anni difficili del dopoguerra può comprendere, si è trasformata in un Inno alla Pace, che con straordinaria coerenza ha contraddistinto la sua vita sino ad oggi. Tutte le commemorazioni per il Settantesimo Anniversario dello Sbarco, le abbiamo incentrate sul valore universale della pace e sull'importanza di tramandare alle nuove generazioni gli orrori della guerra. Soltanto mantenendo viva la Memoria, sarà possibile abbattere definitivamente il muro della paura che divide i Popoli, il muro di tutte le guerre, dei conflitti religiosi ancora tristemente attuali ed il muro di chi, incolpevolmente, le guerre le subisce sempre: il popolo dei bambini. Oggi, Settantesimo Anniversario della scomparsa dell'Ufficiale Britannico, Eric Fletcher Waters, ci riempie d'orgoglio e di commozione conferire la Cittadinanza Onoraria della Città di Anzio a suo figlio Roger, Messaggero di Pace nel Mondo. Roger, da oggi la Città di Anzio, con i suoi 2500 anni di storia, è la tua Città. Sono certo che la porterai sempre nel tuo cuore e quanto prima tutti noi sogniamo di vederti tornare. Grazie di cuore, Ti vogliamo bene".

Waters ha ricevuto la cittadinanza onoraria con la seguente motivazione: "In memoria di Eric Fletcher Waters, sbarcato ad Anzio e disperso nelle paludi della guerra, ritrovato nei nostri cuori e nel nostro desiderio di pace e libertà attraverso l'intensa Poesia di suo figlio Roger, Ambasciatore di Pace, al quale la Città di Anzio con profonda gratitudine conferisce la Cittadinanza Onoraria".

Le commosse parole di Waters sono state le seguenti: "In un concerto degli Stati Uniti ho incontrato un reduce che, stringendomi la mano, mi ha detto: Roger, tuo padre sarebbe fiero di te. Oggi sono io ad essere fiero dei Cittadini di Anzio che, profondamente commosso, ringrazio".

Nel pomeriggio, Roger ha ricevuta la laurea Honoris Causa in Lettere all'Università Americana di Roma.

Alla sera, alle 20:25 è andato in onda un servizio sul TG5, mentre alle 20:55 è stata la volta del TG2; ampio risalto alla trasferta italiana di Roger è stato dato dalle principali testate online, e La Repubblica di martedì 18 gli ha dedicato uno spazio in prima pagina.

Per videoclip e foto della cerimonia potete visitare il sito ufficiale http://70.sbarcodianzio.com e http://www.watersaprilia.it

Per video dell'evento visitate i link http://www.youtube.com/watch?v=fISAaHHcLZs, http://www.youtube.com/watch?v=ANi-ks7CHXs, http://www.youtube.com/watch?v=KA7NjK_lOlI

 

13.2.2014 - VERSO L'ANNIVERSARIO DELLO SBARCO DI ANZIO

Si continua a parlare di Anzio e dell'imminente anniversario dello sbarco degli alleati, anche grazie all'interesse suscitato da Roger Waters e dalle ricerche del padre disperso in guerra.

Il Messaggero parla dettagliatamente delle modalità con cui si è risaliti alla posizione esatta in cui sarebbe caduto Eric Fletcher Waters: visitate la pagina http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=464939; news anche su Sole24Ore e RaiNews

 

13.2.2014 - NIENTE SANREMO PER ROGER WATERS

Tra le star indicate come possibili ospiti al Festival di Sanremo si era parlato anche di Roger Waters; ma il cachet richiesto, 300.000 euro, è stato ritenuto troppo elevato e pertanto rifiutato come quello di Paul McCartney (800mila euro).

 

13.2.2014 - VIDEO INEDITI DEI FLOYD A CINQUE

Nick Mason ha rilasciato un'intervista nella quale ha anticipato che si sta lavorando a materiale video inedito su 8mm in bianco e nero che ritrae la band nel backstage di alcuni concerti durante il breve periodo con la formazione a cinque. Interpellato riguardo a una possibile reunion, Mason ha confermato che non vi sono progetti in tal senso, ma che non è escluso che ciò possa realizzarsi in occasione di un evento simile al Live8. Maggiori dettagli su http://www.mirror.co.uk/news/uk-news/lost-pink-floyd-treasures-found-3065198

 

13.2.2014 - SLITTA A SETTEMBRE IL SUPER AUDIO CD DI "AMUSED TO DEATH"

Il SACD di "Amused to Death" è slittato al 23 settembre.

 

13.2.2014 -  RISTAMPA GIAPPONESE PER I CD DI BARRETT

Il 23 aprile 2014 Warner Music Japan pubblicherà i 3 album di studio di Syd Barrett in versione SHM-CD Original Replica Mini Sleeve ed in edizione limitata, a quanto sembra con un nuovo remaster 2014, che sostituirebbe quello risalente ai primi anni '90.

Dovrebbero essere inserite delle bonus track, ma non è ancora chiaro se saranno quelle già precedentemente incluse.

Questi i titoli ristampati:

"Barrett" (Catalog No. WPCR-15620; JAN 4943674168354)

"The Madcap Laughs" (Catalog No. WPCR-15619; JAN 4943674168316)

"Opel" (Catalog No. WPCR-15621; JAN 4943674168385)

 

13.2.2014 -  PINK FLOYD SU RAROPIU'

Nel n.10 di Raropiu in edicola (febbraio 2014, copertina dedicata ai Deep Purple) nella rubrica "Rare on line" si parla tra gli altri delle prime stampe italiane dell'LP "More" e del 45 giri "See Emily Play". Tra i libri del mese "Oltre il muro" dedicato da Giovanni Rossi all'opera e alla vita di Roger Waters.